GIOCARE PER CONTARE

Giocareacontare.JPGGIOCARE PER CONTARE
Emanuela Solaroli

con la prefazione di Bruno D’Amore

Giocare con le carte, lanciare i dadi, saltare i cerchi con i numeri e giocare a tombola con le tabelline. Riscoprire il fascino sempre vivo del gioco. Quale modo migliore di imparare la matematica? Quale modo migliore di farlo giocando?

Emanuela Solaroli ci accompagna tra le pagine del suo libro, Giocare per contare, con la passione che un’insegnante dovrebbe avere, con lo slancio e la propensione verso un altro modo di insegnare. Coinvolgere interamente i bambini diventa un’esperienza anche per se stessi. Giocare diventa uno strumento didattico, un modo di sperimentare, di apprendere, di avvicinarsi al mondo, di lanciarsi tra le forme dei numeri e tra le righe delle operazioni senza il timore che tanti studenti sembrano nutrire per esse. Il punto di vista proposto si mostra essere acuto e fresco, propositivo e accogliente per chi, come gli alunni di Emanuela, si appresta a far propri i basilari contenuti di un lungo percorso scolastico e di un più intricato percorso di vita…giocando!

Giochi con le carte, giochi in palestra, la tombola delle tabelline, il gioco dei birilli, il mercatino, vanno a costituire solo una manciata di quelle che sono le tessere del mosaico costruito in questo libro con le tinte della passione, della creatività e della volontà di imparare. Alcune delle attività proposte, svolte in palestra, racchiudono anche un richiamo all’attività motoria, ponendo in risalto l’aspetto percettivo nei confronti dell’ambiente esterno e di consapevolezza del proprio corpo, quindi prendendo in considerazione aspetti per niente secondari in un cammino di maturazione scolastica.

Emanuela Solaroli ci regala una visione a tutto tondo dell’insegnamento offrendo possibilità di espressione all’individualità di ogni bambino e a tutte le sfumature capaci di scaturire da essa.

 

Acquista il libro
ISBN 978.8895726.02.1
Prezzo di copertina: € 10,00

per acquisti: info@kaleidoscoop.it

GIOCARE PER CONTAREultima modifica: 2011-01-29T15:19:00+01:00da ludotaro1969
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento