Verso la seconda edizione del Festival Comunità Educante

Mentre procede il percorso di progettazione condivisa del Festival, ecco un breve video per ricordare la grande ricchezza della prima edizione… e proiettarci verso la seconda, che si terrà sempre a Faenza, dall’8 al 15 aprile 2018!

Un ringraziamento speciale agli amici di FLATMIND, Fare Comunità e L’Age D’Or per il prezioso aiuto offerto.

Per seguire gli sviluppi del percorso:
www.festivalcomunitaeducante.it

www.facebook.com/groups/verso.FCE/

Chiunque volesse partecipare alla progettazione del Festival può scrivere a: comunitaeducante2018@gmail.com
.
.

FAENZA BENESSERE

13879337_1411086645585200_8680405991689001596_nVeniteci a trovare. La nostra cooperativa sociale kaleidos coordina e cura, all’interno della Fiera FAENZA BENESSERE, un padiglione tutto dedicato alle famiglie, all’educazione, alla promozione del benessere attraverso il GIOCO, LA MUSICA, LA SANA ALIMENTAZIONE, LE TRADIZIONI, LE RELAZIONI.

Ecco un primo assaggio del programma:

  • Laboratori creativi
  • Giochi di ingegno
  • Attività con gli asini (a cura di Zebragialla)
  • Ludobus e giochi di legno
  • Libreria specializzata sul tema del gioco e dell’educazione
  • Attività di “La lumaca” per bambini e bambine da 2 a 6 anni
  • attività ambientale per una educazione sostenibile a cura del CEAS
  • attività di intreccio dei cesti e giochi della tradizione romagnola a cura dell’Eco Museo delle Erbe Palustri di Bagnacavallo
  • Convegno “Le culture ludiche altre” – Incontrarsi giocando

Tutto il programma dettagliato sarà presto sul sito della fiera che vi invitiamo a visitare:

http://www.faenzabenessere.it/

 

 

FESTIVAL COMUNITÀ EDUCANTE

Lo spirito del Festival

L’idea di questo Festival nasce dallo stimolo di un antico proverbio africano che recita:

“Per educare un fanciullo serve un intero villaggio”.

L’intento è quello di portare l’intera comunità faentina e dei comuni limitrofi, per una settimana, a riflettere e mettersi in gioco sul tema dell’educazione, organizzando iniziative con tutti gli attori educativi del territorio e portando anche esperti e formatori da tutta Italia con l’obiettivo di arricchire le competenze di tutti i soggetti coinvolti, mettendo in rete le realtà esistenti e cercando anche nuove sinergie possibili.

Il Festival sarà promosso attraverso molteplici linguaggi espressivi: workshop e laboratori nelle scuole, momenti di formazione con insegnanti, educatori, famiglie… ma anche spettacoli di musica, teatro, cinema, ceramica, pittura ed eventi ludici di piazza!

foto-ludobus-faenza

Riempiremo la città di installazioni creative nell’arredo urbano, attraverso la cosiddetta “fun theory”, che punta sullo stupore, sulla meraviglia e sul divertimento per risvegliare il bambino che c’è dentro ad ognuno di noi e promuovere partecipazione attiva, stimolando riflessioni fra i cittadini.


La cornice del Festival Comunità Educante si rifà al significato originario del termine “educare”, dal latino “ex-ducere”, cioè “tirare fuori”, ovviamente il meglio, di quanto si trova dentro ad ogni persona.

Un’educazione, quindi, non omologante, ma che sappia al contrario fare delle differenze un valore da coltivare con cura.

Vi sono innumerevoli esperienze virtuose a livello locale così come in altre parti d’Italia e anche all’estero che vanno in questa direzione, che abbiamo invitato perché possano essere per tutti spunti di riflessione e ispirare buone prassi educative.

Summerhill School incontra Kaleidos

Grazie alla gentile disponibilità dell’amico Renzo Laporta, in collaborazione con l’Associazione La Lucertola di Ravenna, la Cooperativa Kaleidos offre la possibilità di un incontro straordinario per venerdì 11 settembre, presso la propria sede in via Formicone 1 a Faenza.

Sarà infatti con noi Michael Newman della famosa “Summerhill School” di Leiston, in Inghilterra, per un incontro conviviale sul tema dell’Outdoor Education e un confronto sui modelli educativi utili a a promuovere l’autonomia e il protagonismo dei bambini.

L’incontro inizia alle 17 per concludersi alle 20,30 e sarà accompagnato da un aperitivo e da un buffet offerto dalla Kaleidos.

Vi aspettiamo numerosi, insegnanti, educatori, genitori… cittadini attivi!

info: 333-1554718 (Barbara)

Newman-Kaleidos

Presentazione dei CRE e di tutte le attività estive Kaleidos

Carissimi genitori siamo a ricordarvi che giovedì 7 e sabato 9 maggio presenteremo le attività di Kaleidos per la prossima estate.

La cornice narrativa che abbiamo scelto quest’anno è quella del viaggio, come metafora della vita, della crescita umana e personale e delle relazioni che esso ci offre lungo il cammino.

La svilupperemo, come sempre, attraverso giochi, laboratori, gite, testimonianze e molte altre attività ludiche e creative.

cre 2015Vi aspettiamo per la presentazione presso la nostra sede in via Formicone 1 a Faenza.

La segreteria è aperta tutti i mercoledì dalle 14,30 alle 16,00 in Casa Kaleidos.

info:
Emanuela – 331 4570049  o  Barbara – 333 1554718

per iscriversi:
MODULO DI ISCRIZIONE ON-LINE

Centri Ricreativi Estivi Kaleidos, per un’estate mostruosa!

Carissimi genitori, tantissime sono anche quest’anno le attività estive che proponiamo sul territorio di Faenza:
– centro estivo in fattoria
– centro estivo in Casa Kaleidos con Speciale Canadian Splash
– centro estivo scuola materna il Girasole
– centro estivo nel centro storico al Rione Verde

pubblicità-CRE-7sere

Il tema che abbiamo scelto per questa estate come cornice per i nostri CRE è quello dei “mostri”, poiché riteniamo che esso si presti a molte importanti riflessioni e attività educative con i bambini!

Continua a leggere

Progetto “Energia” – Cesena risparmia

cesena,energie per la città,energie rinnovabili,fotovoltaico,solare,risparmio energetico,efficienza,educazione ambientale,scuole,kaleidos,michele dotti,lia montaltiAl via a Cesena un importante Progetto per promuovere il risparmio energetico e lo sviluppo delle fonti rinnovabili.

Vi siete mai chiesti, leggendo un fumetto o guardando un film con dei supereroi, quanta energia richiederebbe realmente volare a mille all’ora o correre come un fulmine, o ancora sollevare un palazzo con una sola mano? Probabilmente no. Ma del resto molti di noi non si sono mai chiesti neppure quanta energia occorra per asciugarsi i capelli, cuocere la pasta, o riscaldare il nostro appartamento…

Continua a leggere